L’azienda italiana Faoma è stata fondata negli anni Sessanta del secolo scorso nella regione Veneto, storicamente rinomata per la tradizione dell’intaglio del legno destinato all’arte mobiliera. Da un piccolo gruppo di maestri artigiani, che realizzavano su commissione mobili raffinati, l’azienda si è trasformata in leader di mercato in Europa, mantenendo nonostante ciò la tradizione del “fatto a mano”. L’azienda segue l’intero ciclo di produzione: dal design all’assemblaggio e montaggio. Faoma realizza i più diversi arredi, dal salotto alle cabine armadio, anche se la direttrice principale dell’azienda rimane il mondo della cucina classica.

La lussuosa cucina Prince non è semplicemente una composizione di mobili, bensì un ambiente completo in cui la sontuosità incontra la semplicità, ma la ricercatezza mantiene radici profonde. Il tutto realizzato artigianalmente. Ante in legno intagliate e verniciate in tinta avorio e laccate, abbellite dagli intagli raffiguranti colonne e capitelli classici. Elementi intagliati (come ad esempio le ricercate foglie nella parte superiore delle colonne), ma anche maniglie con doratura. Il connubio che si crea tra i toni luminosi delle ante e l’oro è molto rilassante e anche tradizionale. Completa, a contrasto, il marmo scuro con venature in cui sono realizzati top e schienale. La pietra intagliata e dal tono inusuale cambia completamente il carattere compassato della cucina, dando all’arredo un pizzico di teatralità e rendendolo veramente unico.
In lastre intere dello stesso marmo sono stati realizzati il lavello e il top dell’isola, che può fungere da piano di lavoro supplementare o da comoda tavola da pranzo. L’arredamento della cucina viene perfezionato dalle sedie con rivestimento classico arabescato. A completare il tutto formelle in marmo di due colori, uno luminoso con delicate venature e uno scuro, lo stesso tipo utilizzato per i top. Il severo motivo a contrasto delle formelle abbellisce il pavimento e la zona lavoro nella nicchia sopra i fornelli. In combinazione con l’elegante elemento che ospita la cappa, in cui è prevista una mensola per decorazioni, ad esempio un orologio, l’area dei fornelli ricorda per associazione l’antico caminetto in stile classico.
Oltre ai mobili e alle finiture, la cucina Prince comprende anche le porte e i pannelli a parete in legno, caratterizzati dalla stessa anima dell’arredo, con intagli realizzati a mano e dorature.
Nonostante la sua solennità a magnificenza, la cucina Prince è assolutamente funzionale. Cucinare in questo ambiente è un piacere. Comodi spazi per riporre le stoviglie e gli alimenti, meccanismi e sistemi di fissaggio di qualità, un’attenta illuminazione… L’arredo nasconde, dietro alle ante raffinate, elettrodomestici di ultima generazione, così la dotazione tecnologica non va ad intaccare minimamente la bellezza classica della cucina Prince. Un connubio di estetica e funzionalità, di classicità e di idee audaci, questo è uno dei maggiori pregi non solo dell’arredo qui presentato, ma di tutti i prodotti di Faoma, che custodisce con orgoglio il prestigio del Made in Italy.